amministrazione trasparente

AVCP 2017

In allegato i file in indirizzo

 

 

Allegati:
Scarica questo file (avcp_2017.xls)avcp_2017.xls[ ]47 kB
Scarica questo file (avcp__2017.pdf)avcp__2017.pdf[ ]75 kB

Patto d’Integrità

Modello del Patto d’Integrità, pubblicato sul sito dell’U.S.R.http://www.sardegna.istruzione.it/amministrazione_trasparente/allegati/All1_Patto_di_integrita.pdf

Organizzazione interna e risorse professionali

.6 ORGANIZZAZIONE INTERNA E RISORSE PROFESSIONALI

 

  • Dirigente scolastico: Prof. ssa Pitzalis Alessandra 

responsabile del funzionamento generale e della gestione della scuola e dei 14 plessi dove si svolge attività didattica

 

  • Primo collaboratore e vicario dal DS: Prof.ssa Melis Silvia
  • Secondo collaboratore l’insegnante Soro Maddalena, con il compito di relazionarsi soprattutto con gli Enti esterni.

           

1.6a DOCENTI

 

COMMISSIONI

  • COMMISSIONE   P.T.O.F. (Formata dal Dirigente, dalla Funzione strumentale al  P.T.O.F., da Docenti dei tre ordini di scuola)

– si occupa di discutere le linee generali del PTOF da presentare al Collegio dei Docenti e al Consiglio d'Istituto, secondo le esigenze emergenti e le istanze dell'utenza

  • COMMISSIONE INVALSI (docenti classe 2ª Primaria e classe 5ª Primaria)

- si occupa della somministrazione, correzione e analisi dei risultati delle prove INVALSI

  •  G.L.I. DI ISTITUTO (Tre Docenti di sostegno, uno per ciascun ordine, Funzioni strumentali al   Disagio sociale, Un rappresentante dei Collaboratori scolastici, Due rappresentanti dei genitori, Gli specialisti delle ASL, Gli operatori dei Servizi Socio-Educativi degli EELL, Operatori dei servizi Socio-Sanitari, nonché A.E.C. (Assistente Educativo-Culturale), Assistenti alla Comunicazione, Psicopedagogisti, Docenti curricolari )

- si occupa di favorire l'inclusione degli alunni con difficoltà attraverso il coinvolgimento di tutte le professionalità della scuola, i genitori, gli EELL e gli esperti delle ASL.

 

 

 RESPONSABILI DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE DI PLESSO

  • (per l’Infanzia, la Primaria e la Scuola secondaria di Primo grado delle diverse 14 sedi)

- su delega del DS si occupano della gestione delle piccole emergenze e assicurano l’ordinato svolgimento dell'attività didattica quotidiana presso i diversi plessi.

 

 

FUNZIONI STRUMENTALI

Area 1:

Piano Offerta Formativa

- si occupa della redazione del PTOF, del monitoraggio continuo dei suoi contenuti e degli aggiornamenti e dell'orientamento in uscita

Area 2:

Sostegno e disagio sociale

- si occupa di monitorare le situazioni di difficoltà  e di coordinare le riunioni dei GLH

Area 3:

Informatica e sito web

- si occupa del funzionamento delle aule di informatica, di  seguire il PNSD per l'istituto, di aggiornare il sito web

Area 4:

Invalsi

- si occupa di iscrivere le classi, di coordinare la somministrazione delle prove, di illustrare i risultati conseguiti nelle prove ai docenti

Area 5

Attività sportive d'istituto

-Si occupa di coordinare le attività sportive che saranno  organizzate durante l’anno

 

 

ALTRI INCARICHI

  • RESPONSABILI BIBLIOTECA (per ogni sede della Primaria e della Scuola secondaria di Primo grado)

- si occupano di gestire l'inventario e il prestito dei libri presso le singole biblioteche dei plessi

  • RESPONSABILI LABORATORIO INFORMATICA (per ogni sede della Primaria e della Scuola secondaria di Primo grado)

-  si occupano di gestire l'accesso e controllare il funzionamento delle aule-laboratorio

  • REFERENTI DOCENTI DI STRUMENTO (Per le sedi della Scuola secondaria di Primo grado di S. Andrea Frius e Silius)

- si occupano di coordinare i docenti e le attività musicali

  • COORDINATORI E SEGRETARI DEI CONSIGLI DI INTERSEZIONE, INTERCLASSE E CLASSE

- si occupano di coordinare e verbalizzare le riunioni delle scuole dell'infanzia, della primaria e della secondaria e di tenere i rapporti con i genitori

  • COORDINATORI E SEGRETARI DEI DIPARTIMENTI

 -si occupano di coordinare e verbalizzare le riunioni e organizzare  gli scambi tra i diversi dipartimenti

  • TUTOR

-si occupano di collaborare con i docenti immessi in ruolo per guidarli nelle attività richieste dal DM 850/15

 

NUOVO COMITATO DI VALUTAZIONE DEI DOCENTI

A partire dall’anno scolastico 2015/2016, presso ogni istituzione scolastica ed educativa, viene istituito il “Comitato per la valutazione dei docenti”, che dura in carica tre anni scolastici; presieduto dal dirigente Scolastico e costituito dai seguenti componenti: tre docenti dell’Istituzione scolastica (di cui due scelti dal Collegio dei docenti e uno dal Consiglio d’Istituto), due rappresentanti dei genitori (scelti dal Consiglio d’Istituto) e un Componente esterno individuato dall’Ufficio Scolastico regionale.

Il Comitato individua i criteri per la valorizzazione del merito dei docenti.

Il Comitato esprime anche il proprio parere sul superamento del periodo di formazione e di prova per il personale docente ed educativo “neo-immesso in ruolo”. A tal fine il Comitato è composto dal Dirigente Scolastico (che lo presiede), dai tre docenti eletti nel Comitato, ed è integrato dai docenti a cui sono affidate le funzioni di “tutor.

Risorse economiche

RISORSE ECONOMICHE

Il nostro Istituto, come tutte le scuole, usufruisce di risorse economiche per il suo funzionamento. Queste risorse economiche derivano dallo Stato, dagli Enti Comunitari, dagli Enti Locali, dai privati e da finanziamenti che i genitori dei nostri ragazzi versano, in modo volontario.

 Per ottenere fondi dagli Enti Comunitari presentiamo progetti che ci permettano di adeguare le nostre infrastrutture e di dotarci di mezzi informatici o quant’altro riteniamo utile al perseguimento dei nostri obiettivi.

 I finanziamenti che riceviamo dallo Stato sono quelli destinati al funzionamento ordinario. Sempre dallo Stato riceviamo fondi per la realizzazione di progetti e attività deliberate dagli Organi Collegiali dell’Istituto che permettono la retribuzione del personale Docente e Ata coinvolti ( Fondo per il Miglioramento dell’ Offerta Formativa).

 Riceviamo poi alcuni finanziamenti dagli Enti Locali, come la Regione Sardegna e i Comuni delle Scuole. La Regione Sardegna finanzia alcuni progetti come quello sulla Lingua Sarda Veicolare, alcuni progetti che riguardano le attività sportive, altri che riguardano gli alunni con disabilità. I Comuni ci mettono a disposizione finanziamenti che sono utilizzati per migliorare le potenzialità della scuola, fondi da destinare alle pluriclassi incentivi per il trasporto degli alunni.

 Altri finanziamenti arrivano direttamente dalle famiglie e, di solito, si tratta di finanziamenti vincolati come l’assicurazione sugli infortuni degli alunni, i contributi per la realizzazione dei viaggi d’istruzione.

Infine riusciamo a coinvolgere in alcune manifestazioni, come il Concorso Musicale della scuola secondaria di primo grado di S. Andrea Frius, anche i privati come sponsor dell’attività. Anche in questo caso si tratta di fondi vincolati.

AS 2017/18 - FIS - Contrattatazione integrata di istituto

Contratto collettivo Integrato di Istituto 2017/2018

In allegato la contrattazione sul FIS in oggetto 

...

Allegati:
Scarica questo file (Contratto 2017-18.pdf)Contratto 2017-18.pdf[ ]1994 kB

Sottocategorie

Informazioni aggiuntive